COP21

Che cos'è ?

 

 

La prossima conferenza delle Nazioni Unite sul Clima, la COP21, sarà uno dei più grandi vertici

internazionali.

La sfida è enorme: contenere il cambiamento climatico che minaccia le nostre società e le nostre

economie. Questa conferenza deve portare all'adozione di un accordo universale che offrirà il quadro

di una transizione verso società ed economie parche in carbonio e capaci di affrontare i cambiamenti

climatici.

 

Dal 30 nov. all' 11 dic. 2015 a Parigi.

 

196 firmatari (195 Stati + Unione europea)

 

 

Alcuni impegni di riduzione delle emissioni

 

Non + di 2°C

 

Obiettivo della COP21: mantenere il riscaldamento climatico sotto la soglia dei 2°C rispetto all'era

preindustriale (1850 circa)

 

Il futuro accordo internazionale dovrà prima trattare, in modo equilibrato, dell'attenuazione – ovvero

degli sforzi di basse emissioni di gas serra – e di adattamento delle società ai cambiamenti climatici

già esistenti.

 

A monte della COP21, ogni Paese dovrà pubblicare il proprio contributo nazionale che presenti gli

sforzi che si impegna a realizzare.

 

Un aiuto finanziario per gli Stati in via di sviluppo

 

Altro obiettivo, la mobilitazione di 100 miliardi di dollari per anno (circa 78 miliardi d'euro) da parte

degli Stati, delle organizzazioni internazionali e del settore privato a cominciare dal 2020.

Canale YouTube My Bes Forum
Osservatori Permanenti