Primo Piano

2° Rapporto di Tecnè e Fondazione Di Vittorio
"La qualità dello sviluppo e il benessere socio-economico on Italia"
Un Paese in deficit di fiducia e di futuro


Presentato l’11 febbraio il 2° “Rapporto sulla qualità dello sviluppo in Italia” realizzato da Tecnè e dalla Fondazione Di Vittorio che - senza alcuna pretesa di esaustività - ha l’obiettivo di misurare lo stato di salute del Paese da uno specifico punto di vista: quello delle disuguaglianze territoriali.

 

Il posizionamento italiano rispetto ai 17 Obiettivi
per lo Sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite(*)

Ministero dell'Ambiente, 4 gennaio 2017

 

Per consentire l'attuazione dell'Agenda 2030 in Italia, il Ministero dell'Ambiente, che coordina i lavori di elaborazione condivisa e partecipata della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile, ha necessariamente sviluppato come punto di partenza una valutazione del "Posizionamento" dell'Italia rispetto ai 17 Obiettivi dell'Agenda 2030.

Rappresentazione grafica delle distanze, in termini strettamente qualitativi, dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dallo stato attuale al punto di arrivo ideale al 2030. La distanza è espressa in una scala da 1 a 3, dove 1 = massima distanza, con un peggioramento delle condizioni per raggiungere l'obiettivo al 2030; 2 = tendenza al raggiungimento dell'obiettivo 2030 non omogenea e di difficile previsione; 3 = buona tendenza al raggiungimento dell'obiettivo nel 2030, o raggiungimento dell'obiettivo già attuato.

Una immagine che dà la misura dell'urgenza di un insieme di politiche incisive per ridurre le distanze, che richiedono tempi medio-lunghi ed il sostegno di un ampio consenso frutto di un impegno coerente di istituzioni, forze politiche, corpi intermedi.

http://www.minambiente.it/pagina/la-strategia-nazionale-lo-sviluppo-sostenibile-1

http://www.minambiente.it/notizie/agenda-2030-il-posizionamento-italiano

(*) Il documento è in corso di revisione per allineare gli eventuali disallineamenti tra indicatori utilizzati e il primo set di indicatori pubblicato dal'ISTAT il 14 dicembre 2016, lavoro che si concluderà entro gennaio 2017.

 

La "CARTA DI BARGA"
Manifesto del 18° Congresso Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati
8 ottobre 2016

L'agricoltura è sempre stata capace di rinnovarsi facendo fronte ciclicamente alle mutate esigenze che i cambiamenti storici e sociali hanno prodotto. Un dinamismo che ci consegna un settore nel suo insieme tutt'altro che statico e in cui la riorganizzazione produttiva, congiuntamente allo sviluppo di nuovi mezzi tecnici, è alla base di questa continua evoluzione. Oggi tuttavia, diversamente dal passato, la nostra epoca impone che tali sviluppi siano compiuti nella consapevolezza che le risorse primarie non saranno illimitatee che la loro minore disponibilità potrà costituire un serio limite al sostentamento alimentare del nostro pianeta. Siamo consapevoli che ogni scelta operata nelle coltivazioni, nella selvicoltura e nella zootecnia possa implicare ripercussioni sull'ambiente e negli ecosistemi che la compongono, sulla nostra salute, nonché sulla qualità dei cibi di cui ci nutriamo e quindi sulla nostra stessa qualità della vita. Pertanto conciliare produttività, sostenibilità ambientale ed economica, appare una nuova priorità per la professione dei Tecnici; tutto ciò avverrà inevitabilmente in un contesto sempre più globale dove economie e sistemi produttivi differenti competeranno, nell'offerta, sui nuovi mercati.

La \"CARTA DI BARGA\"
(0 votes)
File Size 196.46 KB Download 16 Download

 

Gli indicatori BES: un approccio originale per avere "occhi nuovi"

di Elio Ciaccia (*) e Gabriele Olini  (**)

 

Il 2015 potrebbe restare negli annali per una nuova consapevolezza. I leader politici di tutti i Paesi hanno affermato, coralmente e solennemente, con l’Agenda ONU 2030 per lo sviluppo sostenibile e l’Accordo di Parigi sul clima, che il benessere delle persone e dei popoli passa attraverso una scelta radicale, epocale: l’assunzione di una nuova visione dello sviluppo le cui connotazioni forti ed imperative sono la sua sostenibilità legata alle risorse del pianeta e l’equità nella diffusione e nelle opportunità di accesso. La crisi economica, come le sfide sociali ed ambientali che abbiamo davanti, i loro riflessi sulle espressioni di partecipazione dei popoli - nelle stesse democrazie mature - non sono affrontabili con strumenti di ordinaria amministrazione; né con interventi singolarmente concepiti e gestiti.

La politica ha necessità di un quadro più ampio, a 360 gradi, da cui poter osservare ed intervenire nella realtà concreta; un sistema di valutazione e intervento che tenga conto della multidimensionalità del benessere, della necessità di non lasciare indietro nessuno e di pensare a ciò che lasciamo ai nostri nipoti e oltre.

E’ questo lo sviluppo equo e sostenibile, che dobbiamo accettare come obiettivo permanente.

... continua ...

 

In evidenza

Il filo di Arianna Cisl del Benessere/Disagio delle famiglie

 

Il Barometro CISL: che cos'è? (di Gabriele Olini)

Il Barometro CISL è stato progettato ed implementato dal Centro Studi Ricerca e Formazione della CISL in collaborazione con REF, cui è stata affidata l’elaborazione delle statistiche e l’aggregazione degli indicatori sintetici.

 

Bollettino CISL n. 3 - Nov. 2016
(0 votes)
File Size 826.05 KB Download 15 Download

 

Il dialogo sociale via maestra per uno sviluppo equo e sostenibile

Claudio Falasca: del Forum per la promozione dello sviluppo sostenibile

 

La recente costituzione della “Alleanza per lo sviluppo sostenibile” (Asvis) presentata alla Camera dei Deputati l’11 marzo 2016 con la partecipazione della Presidente della Camera dei Deputati e del Ministro dell’Ambiente, sollecita alcune riflessioni e interrogativi.

Una coerente transizione allo sviluppo equo e sostenibile significa una vera e propria rivoluzione dei modelli di produzione e di consumo in cui verranno coinvolti direttamente nei loro interessi, imprese, lavoratori, cittadini, istituzioni. Sottovalutarne potenzialità e implicazioni sarebbe un errore molto grave. Occorre, invece, essere consapevoli che la valutazione, preventiva e condivisa, delle implicazioni che derivano dalla transizione ha un significato importantissimo sulla possibilità di attuarla con il massimo del consenso ed efficacia. È esperienza consolidata che le politiche sostenibili pur se condivise in via teorica dalla maggioranza dei cittadini, in quanto si propongono il miglioramento delle loro condizioni di vita, tuttavia, una volta che assumono il carattere concreto di specifici interventi, vanno ad impattare nel bene e nel male su interessi particolari, collettivi e/o individuali.

 

 

Gli aderenti segnalano

Webinar
6° Concorso: «Lo Sviluppo locale che vorrei: equo e sostenibile»
Roma 20 dicembre 2016 - ore 15.00

 

Articolo Novantanove ed ANP organizzano il seminario online per i Docenti-tutor delle classi partecipanti al 6° Concorso: «Lo Sviluppo locale che vorrei: equo e sostenibile».

Obiettivi del webinar:

- fornire informazioni di dettaglio sul Concorso;
- declinare l'inserimento, nei percorsi di alternanza scuola-lavoro, dei concetti di equità e sostenibilità;
- illustrare con esemplificazioni l'utilizzo delle metodologie e degli strumenti messi a disposizione;
- interloquire via chat ed in voce con i Docenti.

 

Webinar
"Gli strumenti Unioncamere per l’Orientamento: il sistema informativo Excelsior e il portale Filo"
Roma 04 ottobre 2016 - ore 16.00

 

L' ANP ed Unioncamere insieme a MyBES Forum organizzano il seminario online dal titolo: "Gli strumenti Unioncamere per l’Orientamento: il sistema informativo Excelsior e il portale Filo".

Per visionare la registrazione del webinar cliccate QUI

 

Webinar
"Il Registro Nazionale per l’Alternanza Scuola Lavoro: guida all’uso"
Roma 27 settembre 2016 - ore 16.00

 

L' ANP ed Unioncamere insieme a MyBES Forum organizzano il seminario online dal titolo: "Il Registro Nazionale per l’Alternanza Scuola Lavoro: guida all’uso per realizzazione di un collegamento organico scuola e il mondo del lavoro".

Per visionare la registrazione del webinar cliccate QUI

 

Canale YouTube My Bes Forum
Osservatori Permanenti

Flash

Economia - Google News

  • 21/02/2017 Alitalia: incontro fra vertici e Calenda al Mise - ANSA.it
    ANSA.itAlitalia: incontro fra vertici e Calenda al MiseANSA.itI vertici di Alitalia, secondo quanto apprende l'ANSA, si sono incontrati in mattinata al ministero dello sviluppo economico con il ministro Carlo Calenda, L'incontro ha fatto seguito alla riunione di ieri sera fra governo e sindacati durante la quale ...EconomiaL'ArenaIl piano industriale di Alitalia atteso a inizio marzo. I sindacati ...La Stampatutte le notizie (112) »
  • 21/02/2017 Economia frenata dal rischio politico - La Repubblica
    Economia frenata dal rischio politicoLa Repubblica... [ IL COMMENTO] Nel giro di pochi giorni abbiamo saputo dall'Istat che il 2016 si è chiuso con il Pil in crescita complessiva dell'1 per cento e dell'1,1 tendenziale nel quarto trimestre, che l'Ocse prevede per l'anno in corso una crescita per il ...
  • 20/02/2017 Arabia: economia disumana - SettimanaNews (Blog)
    SettimanaNews (Blog)Arabia: economia disumanaSettimanaNews (Blog)Grandi misure economiche stanno per essere varate in Arabia Saudita. Ci chiediamo se sono praticabili e umane. Ci sembra di no. Partiamo dalla decisione già varata e che entrerà in vigore il 1° luglio prossimo: ogni straniero lavoratore dipendente deve ...

Lavoro - Google News

  • 21/02/2017 44 offerte per chi cerca lavoro - Gazzetta di Parma
    Gazzetta di Parma44 offerte per chi cerca lavoroGazzetta di ParmaNuovo appuntamento con gli annunci di lavoro dell'Informagiovani. Per chiudere il mese di febbraio vi proponiamo 44 nuove offerte arrivate nell'ufficio di via Melloni da agenzie e privati. Chi ha un profilo tecnico non faticherà a trovare nell'elenco ...
  • 21/02/2017 L'umanità al lavoro si mette in mostra - il Giornale
    il GiornaleL'umanità al lavoro si mette in mostrail GiornaleLa cittadella trasformata dagli architetti Claudia Clemente e Francesco Isidori ospita la Fondazione Mast - Manifattura di arti, sperimentazione e tecnologia - e ha l'obbiettivo di promuovere spunti di riflessione sui rapporti tra arte, cultura e il ...
  • 21/02/2017 Morte sul lavoro alla Dife: un avviso di garanzia - Il Tirreno
    Il TirrenoMorte sul lavoro alla Dife: un avviso di garanziaIl TirrenoLa procura della Repubblica di Pistoia ha aperto un fascicolo per omicidio colposo in seguito alla tragica morte sul lavoro avvenuta sabato mattina nei capannoni della Dife di Masotti, nel comunale di Serravalle. Con tale ipotesi di reato è stato ...altro »

Sociale - Google News

  • 21/02/2017 Mensa sociale a Fasano: il bilancio dei primi due anni di attività - Gofasano.it
    Gofasano.itMensa sociale a Fasano: il bilancio dei primi due anni di attivitàGofasano.itIl bilancio di questi primi due anni di attività della mensa sociale, fortemente voluta dalla Chiesa locale per prestare attenzione verso i bisognosi che non possono permettersi neppure un pasto caldo al giorno, è di tutto rispetto. In media ogni ...altro »
  • 20/02/2017 Regione, torna l'osservatorio sulla disabilità: “Strumento per l ... - LaNotiziaQuotidiana
    LaNotiziaQuotidianaRegione, torna l'osservatorio sulla disabilità: “Strumento per l ...LaNotiziaQuotidianaPERUGIA – “L'istituzione dell'Osservatorio regionale sulla condizione delle persone con disabilità testimonia l'impegno forte della Regione Umbria per favorire un'inclusione sociale reale, anche attraverso una legge regionale per la vita indipendente ...altro »
  • 20/02/2017 Recco: servizio navetta per gli spettacoli al Teatro Sociale di Camogli - Levante News
    Levante NewsRecco: servizio navetta per gli spettacoli al Teatro Sociale di CamogliLevante NewsPartirà sabato 25 febbraio il servizio navetta che consentirà ai residenti del Comune di Recco di recarsi in bus al Teatro Sociale di Camogli. L'iniziativa ha il patrocinio e il sostegno del Comune di Recco e dell'Assessorato alla cultura, ed è ...Stefania e Amanda Sandrelli al Teatro Sociale di CittadellaPadova News (Comunicati Stampa) (Blog)tutte le notizie (4) »